• Vendita (186)
  • Affitto (55)

Cerca

Budget

Budget

Vani

Vani

Dimensioni

Dimensioni

Giardino

Giardino

Cerca
V000245

BLOG

ComprareCasaSvizzera1

Comprare casa in Svizzera: la guida definitiva

Comprare casa in Svizzera, scopri le norme, le limitazioni per i cittadini stranieri, i costi e tante informazioni utili per diventare proprietario di un immobile.

 

Comprare casa in Svizzera è un’opzione molto interessante, non solo per chi vive in questa nazione, ma anche per i frontalieri, che ogni giorno ne attraversano i confini per andare a lavorare, o per chi desidera regalarsi un immobile dove trascorrere le vacanze.

Il mercato immobiliare svizzero è tra i più solidi al mondo e l’acquisto di una casa è un investimento sicuro. I prezzi non sono, infatti, soggetti alle notevoli oscillazioni al ribasso che possono verificarsi in altri paesi dove regna una maggiore incertezza economica.

Scoprite, allora, le norme che regolamentano l’acquisto di una casa in Svizzera e tutti i costi da sostenere in modo da farvi un quadro completo del potenziale esborso finale e non trovare così sorprese poco gradite.

casa, un investimento sicuro

Perché comprare casa in Svizzera

L’acquisto di una casa in Svizzera è una scelta importante e che può rivelarsi decisamente strategica sotto molti punti di vista. 

Il franco svizzero è da sempre considerato una valuta rifugio e, di conseguenza, l’acquisto di un immobile nella Confederazione Elvetica offre l’opportunità di coniugare esigenze pratiche o anche di svago e il desiderio di effettuare un ottimo investimento per il proprio futuro e quello dei propri familiari.

Ad esempio, per chi decide di trasferirsi in Svizzera  acquistare una casa è un passo che, nel lungo periodo, può generare un buon risparmio sui costi di affitto mentre, per i frontalieri, può rappresentare un’ottima scelta per migliorare la qualità della propria vita riducendo il tempo degli spostamenti casa-lavoro.

Sul territorio elvetico sono, inoltre, presenti alcune delle più rinomate località turistiche dove trascorrere fantastiche vacanze invernali ed estive.

L’idea di acquistare uno chalet immerso nel verde o una casa con vista su un bel lago può diventare ancora più allettante grazie alla consapevolezza che questi immobili non perderanno mai valore.

Acquisto di una casa, i limiti per gli stranieri

L’acquisto di una casa in Svizzera è regolamentato da una serie di limitazioni per i cittadini stranieri volte a preservare la stabilità del mercato immobiliare.

Tra le principali regole e limitazioni relative all’acquisto di immobili nella Confederazione Elvetica:

  • I cittadini non residenti in Svizzera possono acquistare solo un immobile per le vacanze, ovvero una residenza secondaria. Questa deve soddisfare determinati parametri (superficie calpestabile inferiore a 200 mq e superficie del terreno inferiore ai 1’000 mq). Attualmente in Svizzera, le residenze secondarie, sono contingentate e, nelle zone più turistiche, difficili da reperire. I proprietari possono utilizzare l’abitazione per non più di 3 mesi consecutivi e non possono locarla per oltre 10 mesi consecutivi. Nessuna restrizione vige invece per gli immobili commerciali.
  • I cittadini residenti in Svizzera, con permesso di soggiorno B o C, sono equiparati ai cittadini Svizzeri per quanto riguarda l’acquisto di immobili. Un comitato valuta ai fini LAFE (Legge federale che limita l’acquisto di fondi da parte di stranieri) gli acquisti di immobili fatti da questi cittadini. Una volta ottenuto un esito positivo dal comitato è possibile trapassare e iscrivere l’immobile nel registro.

Lago di LuganoAcquistare casa in Svizzera, tutti i costi da sostenere

Prima di prendere la decisione di acquistare una casa in Svizzera è consigliabile valutare tutti i costi che si vanno a sommare al prezzo dell’immobile in modo da avere una panoramica il più possibile precisa dell’esborso necessario per finalizzare l’operazione.

Scoprite, allora, tutti i costi da sostenere per comprare casa in Svizzera.

Notaio

Per acquistare un immobile è necessario rivolgersi sempre a un notaio, la cui parcella viene calcolata proporzionalmente in base al valore dell’immobile acquistato. Maggiore è il costo dell’immobile, più alti saranno i costi del notaio.

In genere, la parcella di questo professionista oscilla tra lo 0.2% e l’0.6% del prezzo dell’immobile riportato nel contratto.

Tasse: imposta di trasferimento e imposta di registro

Quando si acquista un immobile in Svizzera si è soggetti a due tipologie di tasse:

  • imposta di trasferimento
  • imposta di registro

Queste imposte vengono calcolate in percentuale sul valore dell’immobile e il loro ammontare varia da cantone a cantone. Ad esempio, in alcuni cantoni la tassa di trasferimento può arrivare sino al 3,3% del valore dell’immobile mentre la tassa di registro si aggira intorno all’1%. In Ticino, generalmente le due imposte hanno un valore dell’1.4%

Ipoteca

Spesso non si hanno a disposizione fondi sufficienti per finanziare l’acquisto dell’immobile in toto e, a volte, non sarebbe neppure conveniente, viste le possibilità offerte dal sistema elvetico. Si rende quindi necessario richiedere un finanziamento, ovvero un ipoteca.

In Svizzera è possibile richiedere ipoteche sia alle banche, sia agli istituti assicurativi tramite una procedura piuttosto semplice ma non vengono mai concessi mutui al 100%.

È necessario corrispondere almeno il 20% del valore dell’immobile con fondi propri e poi l’istituto scelto provvederà a finanziare l’80% tramite due ipoteche. Questo non deve spaventare, il debito resta sempre lo stesso ma cambia la modalità di ammortamento.

La 1° ipoteca può avere un valore fino al 65% della quota finanziata, mentre la 2° ipoteca può avere un valore pari al 15%. La 1° ipoteca può non essere mai rimborsata ma si continuerà a pagare solo il tasso di interesse, mentre la 2° deve essere rimborsata entro 15 anni, o prima se si è avanti con gli anni in quanto deve essere estinta entro la pensione.

L’ipoteca può avere un tasso fisso oppure variabile ed è molto importante valutare al momento della sua sottoscrizione tutte le clausole, tra cui quella di uscita. Attualmente un tasso fisso a 10 anni può essere stipulato attorno all’1%. Condizione difficilmente riscontrabile in altri paesi!

Casa immersa nel verde

Il valore locativo

Il valore locativo non è un costo che viene pagato in fase di acquisto dell’immobile ma bensì un’imposta che deve essere corrisposta ogni anno dai proprietari di immobili.

Questo valore, calcolato in base all’importo che il proprietario otterrebbe in caso di locazione a terzi, si somma ai redditi percepiti sui quali verranno pagate le tasse.

In genere il valore locativo è bilanciato dalla deduzione dall’imponibile dei costi di manutenzione della casa e degli eventuali interessi sul mutuo.

Hai ancora dubbi sulla procedura e sui costi da affrontare per l’acquisto di una casa in Svizzera o vuoi iniziare a cercare il tuo immobile dei sogni?

Scrivici, saremo felici di aiutarti nella ricerca dell’immobile perfetto per le tue esigenze.

Alessandro Dubini
CEO & Trustee
Domus Realty
Paradiso

CONTATTACI